Cos’è la digital HR transformation:
ruoli, competenze e tecnologia per le risorse umane del futuro

HR, risorse umane, persone: è questo l’approccio del futuro previsto dall’ HR digital transformation. Ma cos’è esattamente la Digital HR Transformation?

Questo concetto fa riferimento al fatto che la digital transformation abbia cambiato processi di business legati alla gestione delle risorse umane.

Spesso, quando si parla di digital transformation si pensa a un cambiamento che investe prettamente la tecnologia; in verità, essa ha un forte impatto anche sulle persone, sulle loro competenze e soprattutto sui nuovi ruoli che la Direzione HR avrà nel futuro prossimo all’interno delle aziende.

La vera sfida delle direzioni HR sarà quello di sviluppare le competenze e le professionalità delle risorse dell’azienda e ripensare i processi interni, in sintonia con il cambiamento imposto dalla digital transformation. Per farlo, l’HR dovrà puntare su tecnologia e innovazione, ma anche su un cambiamento di mindset.

In tal senso le Direzioni Hr dovranno sviluppare una Digital People Strategy, cioè una strategia che metta al centro le persone e che preveda una mappatura della competenze, dei ruoli e dei processi necessari all’interno dell’azienda e l’introduzione di nuove logiche di organizzazione del lavoro.

HR moderno: come si sono evolute le risorse umane

Il termine Risorsa umana o in inglese Human Resources (HR), fu utilizzato per la prima volta negli anni Sessanta. Fino a quel tempo, non esisteva il concetto di risorsa umana, ma il dipendente era considerato un bene strumentale utile a raggiungere determinati obiettivi.

Come suggerisce la parola stessa, l’HR diviene a partire da quegli anni una risorsa, non strumentale, ma un dipendente sul quale investire per far crescere la propria azienda secondo una strategia a medio lungo termine.

Nell’era della digital transformation, l’importanza delle risorse umane per l’innovazione delle aziende è ancora più forte. Infatti la tecnologia e le continue evoluzioni richiedono anche al reparto HR di stare al passo con i tempi. Questo significa che anche la Direzione Risorse Umane subisce un processo di digitalizzazione, a partire dai nuovi ruoli professionali ricoperti, dalla competenze nuove da acquisire e dai nuovi processi e modalità di lavoro da definire.

Da un lato, quindi, la Digital HR Transformation impone che ogni azienda investa sulle competenze digitali e sul benessere dei propri dipendenti.

Non solo. Anche i processi interni alla stessa direzione HR devono evolversi, verso un cambiamento che guarda sempre più al digitale.

L’HR è la nuova guida della digital transformation?

Secondo una recente ricerca condotta da Talent Garden su un campione di 500 People Manager, la risposta è sì!

Dalla ricerca, infatti, emerge che la guida al cambiamento digitale è il CEO per il 47% degli intervistati, seguito subito dopo dal CPO (Chief People Officer) per il 32%.

Questo dato fa di per sé capire come il ruolo dell’HR stia emergendo in maniera preponderante e venga considerato una guida e un punto di riferimento per il successo del percorso di digital transformation di un’azienda.

I fattori di successo e le sfide dell’HR del futuro

Se è vero che le Direzioni HR siano percepite come le nuove guide della Digital transformation delle aziende italiane del 2020 e del futuro, è altrettanto verosimile che esse debbano conoscere la strategia più adeguata per guidare la trasformazione digitale.

Per questo, le Direzioni HR sono oggi chiamate ad affrontare delle nuove sfide e a cogliere le opportunità e i fattori di successo derivanti dal cambiamento digitale.

Competenze digitali e tecnologia

La digital transformation, oltre ad apportare benefici alle aziende sul versante tecnologia, impone un adattamento delle competenze, sempre più digitali.

Questo perché tecnologie e persone sono strettamente legati tra loro: infatti le tecnologie hanno bisogno del supporto delle persone, in ogni fase di pianificazione, esecuzione, analisi e monitoraggio.

Le competenze digitali sono una delle sfide che la Direzioni HR dovranno affrontare. Secondo un’indagine dell’Osservatorio HR Innovation Practice le 3 sfide principali per l’HR del futuro saranno:

  • sviluppo di cultura e di competenze digitali (il 54%);
  • cambiamenti nei modelli di organizzazione del lavoro (il 41%);
  • aumento di motivazione, soddisfazione e benessere delle persone (36%).

Portare a termine queste sfide significa per l’HR ottimizzare i processi di lavoro e gestire in maniera strategica ed efficace le risorse umane.

Per farlo, dunque, le Direzioni HR devono rendere ciascuno dei dipendenti in grado di acquisire nuove competenze e abilità digitali, necessarie per ampliare il loro valore in termini di occupabilità nel mercato ma anche per far crescere l’azienda di cui fanno parte nel percorso di digital transformation.

Come?

Attraverso un atteggiamento proattivo, volto a stimolare le risorse con iniziative specifiche per l’acquisizione delle nuove competenze digitali e coinvolgendole attivamente nella ridefinizione della propria identità professionale.

Nuovo mindset

Guardando ancora ai dati della ricerca sopra citata, il 59% dei People Manager intervistati dichiara che è il mindest l’elemento più importante per far sì che le attività dell’HR abbiano successo nell’era della digital transformation.

Altri fattori ritenuti di successo sono:

  • la riprogettazione di processi e modi di lavorare (50%);
  • l’introduzione di nuove skill (37%);
  • la gestione del cambiamento (33%);
  • la creazione di nuovi ruoli e strutture organizzative (30%);
  • l’introduzione di nuove tecniche e strumenti di innovazione;
  • l’aggiornamento continuo (23%).

People Strategy: le persone al centro

Un’altra delle sfide e dei fattori di successo per l’HR del futuro è la definizione di una strategia people oriented, cioè fondata sulle persone.

Nell’era della trasformazione digitale e delle innovazioni tecnologiche, bisogna puntare sulle  le persone per cavalcare l’onda del cambiamento.

In particolare, l’azienda, a partire dalla Direzione HR deve ricercare le persone giuste, attrarle, trattenerle, formarle e valorizzarle all’interno del modello organizzativo aziendale.

All’interno di un processo di HR Digital Transformation, come possono le aziende impostare una vera “People Strategy”?

Attraverso una strategia aziendale che punta sempre al benessere e alla soddisfazione delle risorse umane.

Infatti, la risorsa umana è soddisfatta e sta bene in un luogo di lavoro quando le sue competenze vengono valorizzate ed essa si sente parte integrante di un piano strategico di lungo periodo.

Nel contesto specifico della digital transformation, la People Strategy dovrà indirizzare l’azienda verso un cambiamento delle competenze, dei modelli organizzativi e degli stili di leadership in chiave digitale.

La messa in pratica di questo cambiamento sarà un vantaggio non solo per tutte le risorse umane dell’azienda e ma anche per lo sviluppo futuro dell’azienda stessa.

Una digital people strategy, che prevede la nascita di nuovi settori, nuove figure professionali e nuove competenze digitali permetterà alle aziende di avere un vantaggio competitivo e di sopravvivere nel proprio mercato.

È in questo momento che le direzioni HR devono intervenire per mettere in atto un cambiamento del business adeguando processi, ruoli e competenze alle esigenze che emergono dall’innovazione digitale.

Quali sono le priorità del Digital HR Management?

Non sono più i colloqui la priorità dell’HR del futuro. Questo non significa che l’HR Digital Transformation non preveda più questa attività a capi della direzione HR.

Secondo i dati della ricerca, soltanto il 24% degli intervistati limita l’attività di HR all’assunzione di nuove risorse; il 39% dichiara che il reparto HR debba dedicarsi alla digitalizzazione dei processi e all’introduzione di nuovi servizi per il personale; il 37% all’introduzione di nuove modalità di gestione delle persone.

Concretamente quindi, la Digital HR transformation cambierà il punto di vista delle Direzioni risorse umane, che dovranno focalizzarsi su altre priorità, tra cui:

  • Attirare nuovi talenti digitali o formare in questa direzione quelli presenti all’interno dell’azienda
  • Insinuare nei manager una cultura verso lo sviluppo delle capacità digitali del team;
  • Rendere disponibile ai dipendenti la migliore tecnologia al fine di renderli autonomi;
  • Cambiare la mentalità e l’approccio verso le tecnologie digitali e facendo interagire l’umano e le macchine.

HR e Digital transformation: come cambia il mondo del lavoro

La digital transformation porterà (e in alcuni casi ha già portato) dei cambiamenti nei flussi di lavoro aziendali.

Per l’HR il cambiamento sostanziale riguarderà le attività di recruiting e di training delle risorse.

In particolare, l’HR avrà un ruolo preponderante di responsabilità all’interno della vita aziendale.

In questo contesto ci si aspetta che l’HR (e non solo) acquisisca nuove skill e competenze. Non solo digitali, ma anche di gestione e organizzazione delle risorse, oltre che motivazionali.

Il percorso verso l’acquisizione di nuove competenze in capo all’HR Management e alle risorse umane in generale prevede 2 possibilità:

  • investire nella formazione digitale, offrendo all’HR e a tutte le risorse percorsi formativi specifici e in linea con gli sviluppi digitali del proprio business;
  • cercare nuovo personale specializzato.

Noi crediamo che la formazione sia il punto di partenza per il successo della digital transformation di ogni azienda.

Crediamo che le realtà aziendali debbano investire nelle risorse che hanno già scelto, dando ad esse il giusto valore e indirizzandole verso un percorso di crescita che guarda al digitale.

Questa modalità d’azione che punta sulla formazione della Direzione HR, consente alla tua azienda di rinnovare se stessa, acquisire tutte le competenze digitali che le permettono di migliorare la gestione e l’organizzazione dei processi e delle persone e, non di meno, aumentare i livelli di benessere, produttività e soddisfazione delle risorse.

Vuoi formare le risorse umane della tua azienda e investire nella formazione digitale per migliorare la produttività del tuo business e delle persone che lavorano al suo interno?

Scegli il percorso formativo di Seraph “ Risorse Umane Digitali” e scopri come sfruttare le tecnologie digitali per ottimizzare l’esperienza dei tuoi dipendenti, dalla selezione, alla crescita, al mantenimento dei talenti.

Vuoi avere l’opportunità di partecipare al nostro corso gratuitamente? Contattaci e scopri come partecipare gratis al nostro corso attraverso la formazione finanziata.